a collective e-book in progress

 

LUIGI PELLEGRIN E IL

LABORATORIO DI VIA DEI LUCCHESI

 un libro in fieri di Autori Vari

 

 

Capitolo 7 - Contenuti extra

LA NUVOLA NON PAGA PIU':FUKSAS

SOLLEVATO DALLA DIREZIONE ARTISTICA

di Pasquale Cascella © - 15 marzo 2014

 

 

L’autore della cosiddetta “Nuvola”, dopo trascorsi sessantottini alla Facoltà di Architettura di Roma con Domenico Cecchini (futuro assessore di Rutelli), una volta laureato iniziò la carriera in Ciociaria. Si ricorda una palestra circolare di incerta collocazione stilistica e, soprattutto, a Paliano, una facciata, finta e inutile, inclinata davanti ad un volume adibito a qualche funzione pubblica.

 

Poi ebbe la capacità di emigrare a Parigi. Qui dette prova di talento professionale riuscendo a depurarsi delle esperienze ciociare post-moderne e a salire sull’onda della nuova corrente in voga: il decostruttivismo. In questa nuova versione potè dare sfogo a un’innegabile vena artistica, un po’ fine a se stessa, ma ben gestita. Una delle sue migliori realizzazioni è la Fiera di Milano, dove fu chiamato a lavori in corso per realizzare un vero e proprio “maquillage” dei grezzi volumi progettati dallo stesso consorzio esecutore dei lavori.

 

Quando il Comune di Roma (Sindaco Rutelli e assessore Domenico Cecchini), senza un serio studio urbanistico preliminare, bandì il concorso di progettazione del nuovo Centro Congressi, vi partecipò e vinse. E qui casca l’asino. Il progetto vincitore fu definito dal suo autore “la Nuvola”. La stampa vi credette e per oltre 10 anni così è stata celebrata. Forse i giornalisti immaginavano che avesse inventato una sorta di tappeto volante? Beh, il risultato mediatico è stato eccezionale, peccato però che non si trattava proprio di un tappeto volante librato in aria ma piuttosto di una “corazzata” di ferro che sembra voler fuoriuscire dal capannone di vetro dove è relegata, infrangendo i cristalli per uscire sulla Cristoforo Colombo. Se vi riuscisse sarebbe grandioso! Ed invece sembra che ci si stia risvegliando dalle nebbie: la “Nuvola” costa 400 milioni, la stessa somma per la quale, senza l’intervento dello Stato, il Comune di Roma sarebbe andato sul lastrico. L’Ente EUR ha sollevato Fuksas (che ha già ricevuto sui 20 milioni di parcelle) dall’incarico di Direzione Artistica (costo 500.000 euro/anno) e sembra che non ci siano fondi per ultimare i lavori. Se restasse incompiuta sarebbe la salvezza per le casse dell’Ente EUR: si risparmierebbero i fondi necessari per la sua ultimazione (secondo Fuksas il 70% del totale) e, soprattutto, quelli ben maggiori, negli anni, per la sua costosissima gestione. Solo per climatizzare l’inutile capannone di vetro ci vorrebbe un patrimonio di energia. Meglio smontare la vetrata - destinata a creare uno spaventoso effetto serra - e lasciare la “Nuvola-corazzata “ a mo’ di scultura finchè qualcuno non abbia un’idea per utilizzare i piani sotterranei già realizzati al rustico. Di Centro Congressi a Roma ce n’è già uno meraviglioso, quello di Libera, e a pochi metri di distanza.

 

Pasquale Cascella

 

 

 number of  visitors from 2012 :

                    thanks for your visit

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ACKNOWLEDGMENTS

Even the longest journey begins with a first step! Systemic Habitats is online since the 18th of May, 2012. This website was created to publish online my ebook "Towards another habitat" on the contemporary architecture and urbanism; later many other contents were added. For their direct or indirect very important contribution to the realisation of this website, we would like to thank: Roberto Vacca, Marco Pizzuti, Fiorenzo and Raffaella Zampieri, Antonella Todeschini, Ecaterina Bagrin, Stefania Ciocchetti, Marcello Leonardi, Joseph Davidovits, Frédéric Davidovits, Rossella Sinisi, Pasquale Cascella, Carlo Cesana, Filippo Schiavetti Arcangeli, Laura Pane, Antonio Montemiglio, Patrizia Piras, Bruno Nicola Rapisarda, Ruberto Ruberti, Marco Cicconcelli, Ezio Prato, Sveva Labriola, Rosario Fracalanza, Giacinto Sabellotti, all the Amici di Gigi, Ruth and Ricky Meghiddo, Natalie Edwards, Rafael Schmitd, Nicola Romano, Sergio Bianchi, Cesare Rocchi, Henri Bertand, Philippe Salgarolo, Paolo Piva, Norbert Trenkle, Gaetano Giuseppe Magro, Carlo Blangiforti, Mario Ludovico, Riccardo Viola, Giulio Peruzzi, and last but not least the kind Staff of 1&1. M.L.

 

 

 

 

 

         e x t e r n a l    l i n k s :